Apre il cantiere IMPRONTE A SUD_Welfare LAB

Alla presenza di Carlo Borgomeo – Presidente della Fondazione con il sud – lunedì 25 febbraio 2019, è stato aperto il cantiere per la ristrutturazione dell’immobile confiscato sulla centralissima via Possidonea ed affidato a Macramè, che porterà alla nascita del centro “Impronte al Sud – Welfare Lab”.

Un progetto ambizioso attorno al tema della “mutualità di prossimità” coordinato da Macramè e dalla città metropolitana di Reggio Calabria, in sinergia con diversi partner: l’Università per Stranieri di Reggio Calabria “Dante Alighieri”, il Dipartimento D.Ar.Te della facoltà di Architettura di Reggio Calabria, la Fondazione Ebbene, il Consorzio Idea Agenzia per il Lavoro, Banca Popolare ETICA, la Fondazione Cesare Pozzo, il Centro di Medicina Solidale ACE, il Comune di Reggio Calabria.

 

Impronte a sud – Welfare Lab è:

Camminare accanto, lasciare il segno, farlo insieme

Allestire e trasformare spazi in luoghi ad alta densità relazionale;

Promuovere la creazione di un “laboratorio sul welfare” a servizio delle comunità territoriali.

Animare un network sostenuto da soggetti istituzionali, enti del terzo settore, mondo profit, gruppi informali di cittadine e cittadini.

Contribuire attivamente all’arricchimento dell’offerta di servizi e attività sociali nel territorio in un’ottima di bottom up e co-progettazione.

Sperimentare nuove forme mutualistiche e servizi di welfare aziendale, in cui singoli individui, aggregandosi, ottengono una migliore protezione verso rischi e bisogni.

Co-generare nuove risposte, progettare e gestire in modo condiviso azioni di accompagnamento dei cittadini più vulnerabili, per trasformare la propria condizione di disagio in una presenza consapevole all’interno della comunità.

Si parte! Terzo Tempo a Condofuri – sabato 9 febbraio

Sabato 9 febbraio, a partire dalle 16.00, al Centro Giovanile “Rempicci” di Condofuri Marina, appuntamento per ragazzi e giovani del territorio alla giornata di apertura del percorso sportivo – educativo TERZO TEMPO, azione prevista all’interno delle attività del progetto RIZOMA – Azioni e interventi per il contrasto della povertà educativa nei territori dell’area grecanica calabrese, un’idea selezionata da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Terzo Tempo vuole essere principalmente un’attività di inclusione e aggregazione dei giovani attraverso lo sport, puntando a promuovere la pratica sportiva quale momento di cooperazione di gruppo, alternativa alla competizione tra singoli.

Con l’open day di sabato 2 febbraio si da il via ad un intenso calendario di iniziative che prevedono: Campionati e tornei studenteschi, animazione di villaggi dello sport itinerante nelle principali piazze dei comuni coinvolti.

HOME CARE PREMIUM 2017 – avviato servizio a Cosenza

ISAS – Cooperativa Sociale aderente al Consorzio Macramè – è antenna operativa per i servizi di cura sul territorio di Cosenza, tra cui l’HCP.


L’Home Care Premium 2017 è un servizio dedicato ai dipendenti e ai pensionati della pubblica amministrazione, ai i loro coniugi, parenti o affini di primo grado non autosufficienti. Ha durata diciotto mesi, a decorrere dal 1 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2018, e si accede al progetto di assistenza domiciliare su domanda.

Ambito territoriale sociale n ° 1 capofila comune di Cosenza

COMUNI DELL’AMBITO
Aprigliano, Carolei, Casole Bruzio, Celico, Cerisano, Cosenza, Dipignano, Domanico, lappano, Mendicino, Pedace, Pietrafitta, Rovito, Serra Pedace, Spezzano della Sila, Spezzano Piccolo, Trenta, Zumpano

A CHI È RIVOLTO
Popolazione anziana over 65 anni non autosufficiente, nell’ambito di specifici finanziamenti (HCP).

COME ACCEDERE
Per le prestazioni socio-assistenziali, rivolgersi al servizio sociale del comune dell’ambito territoriale di residenza il quale elaborerà il PAI – Piano Assistenziale Individuale per ciascun utente. Le prestazioni sono rese da un’equipe specialistica, coordinata da un operatore di area psico-sociale e composta da: fisioterapisti, logopedisti, operatori socio-sanitari, operatori socio-assistenziali, educatori professionali assistenti familiari.

COME FARE DOMANDA
La domanda per il servizio potrà essere fatta in via telematica all’INPS. Nella domanda viene richiesto l’ISEE, quindi i richiedenti dovranno già aver elaborato la relativa DSU che attesti l’ISEE.


Sede operativa ISAS
Via Pietro Colletta, 4 – Cosenza
Dott.ssa Antonella Adilardi Assistente sociale cell. 360929520 Ufficio: 0984/35450 – 3404900381
www.isascosenza.it – info@isascosenza.it
La sede offre, previo appuntamento, aiuto all’utente per la compilazione della domanda

CERCASI Personale Educativo servizio Rosarno

Il Consorzio Macramè nell’ambito della gestione del servizio di “Integrazione, Mediazione ed Alfabetizzazione da espletarsi presso le scuole dell’obbligo ubicate sul territorio di Rosarno”, per l’A.S. 2017/2018, è alla ricerca di n. 2 Educatori e n. 1 Facilitatore linguistico con comprovata esperienza in servizi di cura e assistenza di minori stranieri.

Il/la candidato/a ideale è una persona in possesso di laurea triennale o magistrale in discipline umanistiche, con un bagaglio di conoscenze tali da assolvere al ruolo richiesto ed esperienza lavorativa specifica in ambiente educativo, con minori stranieri e/o in servizi similari.

Il/la candidato/a deve avere capacità di flessibilità, disponibilità oraria e adattamento alle situazioni della nostra organizzazione e delle attività da realizzare nell’ambito del servizio, in continua relazione con enti pubblici e famiglie.

Entro il 30 novembre 2017, gli interessati possono inviare curriculum vitae in formato Europass e lettera di presentazione esclusivamente a info@consorziomacrame.it evidenziando in oggetto “nome, cognome – candidatura per – indicare la figura per cui ci si candida: Educatore o Facilitatore linguistico Servizio Integrazione Rosarno”.

Il Consorzio provvederà ad una prima valutazione curricolare in funzione al proprio fabbisogno ed eventualmente procederà con colloqui individuali.